La stuzzicheria con formaggi,crostini, sottoli, salsiccia stagionata.

I prosciutti, i salumi, le selezioni dei pecorini di Pienza.

La pasta fresca: pici, tagliatelle, ravioli. La Pappa al pomodoro, la panzanella. La ribollita.

Le carni: arrosti, stracotti, bistecche, spiedi, salsicce, cosciotti di agnello e di maiale, la porchetta.

Le verdure e gli ortaggi misti, le insalate, le zuppe, le vellutate, le ciambotte di verdure e ortaggi. 

I dolci: panna cotta, crostata, cantucci, zuppa inglese.

Sono alcuni degli esempi di ciò che proponiamo nei nostri menù.
 

Siamo circondati da vigneti e cantine che producono dell'ottimo vino. Quando si parla di Nobile di Montepulciano, di Brunello di Montalcino, dell'Orcia si parla di eccellenza.

 

Oltre ai grandi rossi del territorio, anche i vini bianchi sono sempre più pregiati, delizie che proponiamo ai nostri ospiti per rendere la loro esperienza unica, riuscendo a soddisfare anche i palati più esigenti.

 

La cantina del ristorante è studiata per mettere in risalto i nostri piatti e per contribuire a rendere l'esperienza del pasto qualcosa di memorabile.

 

Al ristorante del Podere proponiamo una cucina di buongusto per valorizzare i prodotti del territorio e eseguiamo le ricette della tradizione locale con parsimonia, per custodirne e tramandare i segreti e i passaggi di preparazione cruciali.

 

James, che è il titolare con sua sorella Ines dell'antico podere, la mattina presto si reca al mercato e nelle botteghe situate nel raggio di pochissimi chilometri da casa, per approvvigionarsi dei prodotti offerti dalla stagione.

 

Le materie prime utilizzate sono di esclusiva provenienza locale e stagionali.

 

Per vegetariani e vegani il ristorante propone ricette moderne in grado di soddisfare anche i più esigenti cultori dell'antispecismo.